17 -19 febbraio, San Francisco: la sessione Spring 2004 dell’Intel Developer Forum (IDF)

Workspace

La convergenza delle tecnologie e la crescita delle opportunità.

Il programma delle sei conferenze della sessione Spring 2004 dell’IDF è il seguente: San Francisco, 17-19 febbraio; Tokyo, 7-8 aprile; Taipei, Taiwan, 12-13 aprile; Pechino 15-16 aprile; Barcellona, 20-22 aprile; Bangalore, India, 27-28 aprile. La sessione Fall 2004 dell’IDF USA è prevista dal 7 al 9 settembre a San Francisco. Il ciclo primaverile inizia presso il nuovo Moscone Center West di San Francisco, che ospiterà le consuete tre giornate della conferenza sui sistemi. Contemporaneamente, Intel darà il via a una nuova conferenza di due giornate sulle soluzioni (17-18 febbraio), con un programma personalizzato in base alle esigenze di soluzioni per la mobilità delle grandi multinazionali, che rappresenta un secondo evento di particolare interesse. Sin dalla prima sessione del 1997, la conferenza sui sistemi si rivolge a fornitori di hardware OEM (Original Equipment Manufacturer), leader delle architetture e decision maker della tecnologia hardware impegnati a progettare hardware e a creare gli elementi di base necessari per lo sviluppo di nuove soluzioni per gli utenti. La conferenza sulle soluzioni è invece destinata ai decision maker dell’IT oltre che a sviluppatori, esponenti influenti e decision maker nel campo delle applicazioni e dei tool software. L’orientamento di questo secondo evento sarà indirizzato verso l’integrazione degli elementi di base hardware, sviluppati nella conferenza sui sistemi, nelle soluzioni complete destinate agli utenti. In linea con l’obiettivo di IDF di fungere da punto di collaborazione per il settore e offrire nuovi modelli di utilizzo e soluzioni per il mercato, circa la metà dei contenuti trattati nel corso della conferenza sulle soluzioni saranno affidati ad aziende diverse da Intel. IBM, Microsoft e Oracle sono tra le aziende leader del settore attualmente impegnate nello sviluppo delle sessioni tecniche di febbraio. L’approccio alle soluzioni sarà sostenuto a livello internazionale, e verrà quindi ripreso alle conferenze IDF di Pechino, Barcellona e Bangalore. Craig Barrett, Chief Executive Officer di Intel, interverrà il 17 febbraio a San Francisco con il discorso di apertura, che sarà incentrato sulla strategia aziendale legata alla convergenza del computing e delle comunicazioni, oltre che sull’integrazione del silicio e sulle soluzioni. A seconda della conferenza cui si sono registrati – sistemi, soluzioni o entrambe – i partecipanti potranno seguire gli interventi di altri dirigenti Intel, che affronteranno il tema dei segmenti della convergenza, ad esempio il wireless e i client, la casa digitale, le tecnologie per i sistemi desktop, le soluzioni per la mobilità, le proposte per la fascia enterprise, le comunicazioni e le attività di ricerca e sviluppo. L’evento di San Francisco prevede inoltre circa 200 ore di sessioni e laboratori, una tavola rotonda gestita da IT@Intel e una serie di eventi legati al networking. Saranno trattati argomenti di grande attualità come WiMAX e altre tecnologie wireless, le innovazioni della piattaforma notebook previste per il 2005, la casa digitale, il computing a elevate prestazioni, la tecnologia LaGrande, l’interfaccia EFI (Extensible Firmware Interface) e tecnologie all’avanguardia quali Ultra Wideband (UWB), PCI Express e Serial ATA. La registrazione all’evento di San Francisco può essere effettuata già da oggi all’indirizzo Web . Le quote iniziali di partecipazione alle conferenze, valide fino al 23 gennaio, partono da 795 dollari per le due giornate della conferenza sulle soluzioni e da 995 dollari per il tradizionale evento di tre giornate sui sistemi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore