+22 per Fujitsu Siemens in Italia

Aziende

Il settore mobility e il business critical computing i principali protagonisti della crescita

Nel corso del Cebit, Fujitsu Siemens aveva annunciato un utile ante imposte di 10 milioni di euro. Previsione smentita dai fatti grazie allandamento delle vendite nel mese di marzo, decisamente superiore alle aspettative, oggi la societ dichiara, per lesercizio concluso lo scorso 31 marzo, utili pari a 29 milioni di euro. Tutto ci grazie soprattutto alle aree strategiche di mobility e di business critical computing, che hanno contribuito a una maggiore vendita di prodotti e soluzioni a valore. Quanto raggiunto frutto anche di una migliore gestione dei costi e delle attivit legate alla produzione. LItalia conferma il successo mondiale, registrando un fatturato in crescita del 22%, pari a 296 milioni di euro, grazie alla vendita di prodotti e servizi verso Grandi clienti, e al consolidamento nel settore delle piccole medie imprese. Le nostre performance – ha dichiarato Pierfilippo Roggero, amministratore delegato della filiale italiana – dimostrano chiaramente che Fujitsu Siemens si affermata nellultimo anno come fornitore preferenziale di architetture complete per le aziende. Siamo percepiti come vendor in grado di gestire la complessit delle esigenze della fascia enterprise e delle Pmi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore