29/30 ottobre 2003: IFMA presenta l’appuntamento nazionale col Facility Management

Workspace

Giunta alla sua quarta edizione, la Mostra Convegno di Facility Management di Milano si propone ampliata nelle occasioni di incontro fra domanda e offerta e rinnovata nell’organizzazione dei convegni.

Molte e significative le novità della quarta edizione della Mostra Convegno di Facility Management, una manifestazione pensata e progettata come luogo ideale per trasferire ad un pubblico qualificato esperienze, informazioni, aggiornamenti sulla complessa realtà della gestione degli immobili e dei servizi. Innanzitutto, tra le numerose novità di quest’anno, c’è la possibilità per i decision maker di aziende pubbliche e private di incontrare esperti qualificati del FM, oltre che nella tradizionale area espositiva disposta lungo il chiostro di Palazzo delle Stelline, anche attraverso incontri conoscitivi e di approfondimento, programmati in precedenza. Per quanto riguarda l’attività convegnistica, un’altra importante novità sono i Workshop di approfondimento che affiancheranno e completeranno, con la presentazione di progetti ed esperienze concrete, la serie di Sessioni tematiche focalizzate sugli argomenti più caldi del settore: le dimensioni e i trend del mercato, l’evoluzione della professione del Facility Manager, il rapporto tra Facility Management e mondo immobiliare, le nuove forme di parternariato. Il pubblico di Mostra Convegno avrà dunque a disposizione una sessione tematica dedicata alla professione che punterà a fornire spunti di riflessione sulla maniera di intendere e praticare il ruolo del Facility Manager ora che la costante evoluzione del settore ha aumentato in modo esponenziale i suoi compiti e le sue responsabilità, affiancata da un approfondimento sul tema della sostenibilità ambientale degli edifici, che per il Facility Manager rappresenta allo stesso tempo un dovere e un nuovo strumento per razionalizzare le spese. Il secondo grande tema, quello relativo ai rapporti tra evoluzione del mercato immobiliare e Facility Management, verrà analizzato nell’arco dei due giorni con particolare riferimento alle possibili sinergie fra utilizzatori, Facility Manager e progettisti. Infine il partenariato, terzo argomento cardine di questa Mostra Convegno, sarà oggetto di una sessione mirata a sottolinearne l’importanza assunta dal Project Financing nell’odierno panorama italiano e di un workshop che analizzerà più in dettaglio l’enorme ruolo che il Facility Management può giocare in questo tipo di progetti. Il compito di aprire e chiudere i lavori della manifestazione sarà affidato a due sessioni plenarie, la prima il 29 ottobre, dal titolo «Tendenze di mercato e prospettive di sviluppo del Facility Management alla luce dell’attuale scenario economico», sarà dedicata alle linee evolutive seguite dal mercato del Facility Management in questo momento storico, e la seconda, il 30 ottobre, sarà imperniata sulla presentazione del recente studio di settore realizzato nel 2003 da IFMA sul mercato FM e rappresenterà quindi un buon modo per avere un quadro esauriente della situazione attuale. «In un momento di rallentamento del ciclo economico e di minor fiducia nelle prospettive generali dell’andamento dei mercati commenta Daniele Andriolo Presidente IFMA Italia è fondamentale la svolta che il Facility Management può imprimere alla gestione delle attività no-core sia per le aziende italiane che danno maggior peso alla gestione strategica dei servizi che per gli Enti Pubblici che vivono un periodo cruciale di spinta alla modernizzazione. In questo senso la Mostra convegno sarà l’occasione per fare il punto della situazione e tracciare, con la collaborazione di esperti, top player e ospiti d’eccezione, le linee guida del prossimo futuro per il Facility Management, fornendo una fotografia dettagliata del settore e individuando gli scenari futuri.»

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore