3 Italia porta i videofonini in Borsa

MobilityNetworkWlan

La controllata italiana di H3g ha presentato la richiesta a Consob e Borsa Italiana

La quotazione di 3 Italia, controllata con il 91% da Hutchison Whampoa Limited, è sempre più vicina: entro la prima metà di dicembre. 3 Italia ha fatto la richiesta a Consob e Borsa Italiana, dopo aver presentato la necessaria documentazione in vista dell’Ipo. L’offerta pubblica delle azioni di 3 Italia avverrà dopo l’ottenimento di tutte le autorizzazioni. Hutchison punta a ottenere da 1,8 a 2,5 miliardi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore