3 Italia sulla scia di Wind: aumenti tariffari e penali

NetworkProvider e servizi Internet

Anche 3 Italia, dopo l’aumento tariffario a partire da settembre, richiede
consistenti penali ai clienti che vogliono cambiare operatore. Ma le penali non
sono state azzerate dal Pacchetto Bersani?

La telefonia mobil e è ancora una via crucis per troppi utenti. Anche 3 Italia cede alla tentazione degli aumenti tariffari e delle forti penali. 3 Italia, dopo l’aumento tariffario a partire da settembre, richiede consistenti penali ai clienti che vogliono cambiare operatore L’associazione Aduc denuncia alcuni casi di sopruso: prima è stato comunicato un grosso aumento tariffario e, alla richiesta di annullamento del contratto, è stato proposta una penale di 240 euro. Peccato però che la richiesta della penale sia vietata dalla legge 40/2007 (decreto Bersani) in caso di recesso. Aggiunge Aduc: “Ancor piu’ in questo caso perche’ lo scioglimento del contratto avviene a seguito delle mutate condizioni decise dal gestore unilateralmente“. Da tempo gli operatori più piccoli lamentano il fatto che l’abolizione dei costi di ricarica li abbia sfavoriti. Ma per competere con Tim e Vodafone, non bisogna perdere i propri clienti: è la regola zero della concorrenza, per lo meno in regime di libero mercato. Aduc commenta: “In questa fase 3 Italia e Wind tralasciano quello che dovrebbe essere il loro patrimonio principale: i clienti“. Purtroppo una Authority con scarsi poteri e una normativa latitante non aiutano gli utenti a salvaguardarsi da simili soprusi e continue violazioni delle leggi esistenti. La stessa Autorita’ non è in grado di comminarie multe veramente salate, tali da impensierire gli operatori rei di queste violazioni. Aduc richiede la “collaborazione dei consumatori, che devono segnalare tutto e non rassegnarsi a continuare a ricevere calci negli stinchi”. Reagire contro i soprusi, si può: in attesa di avere un’Autorita’ con reali poteri e in grado di sanzionarie pesantemente vessatorie politiche commerciali da parte di certi operatori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore