50mila euro di bolletta per una connessione mobile

NetworkProvider e servizi Internet

Il conto salatissimo è stato recapitato a un utente di una semi flat che ha
utilizzato Internet su cellulare per scaricare tre film

Troppi italiani soffrono il digital divide: non tutti vivono nelle metropoli servite dalla banda larga e tanti utenti, per connettersi in broad band, devono affidarsi a connessioni mobili che però non sono a tariffa flat. A questo proposito, riporta L’Eco di Bergamo la notizia di un giovane bergamasco, che incautamente aveva scambiato una tariffa semi flat per flat, e si è visto recapitare una maxi bolletta da 50mila euro per aver scaricato tre film da Internet, connesso via telefonino cellulare. L’utente non aveva letto sul contratto che, dopo una certa soglia, avrebbe dovuto pagare 0,2 centesimi di euro per ogni kilobyte scaricato. A quel punto il dado era tratto: una bolletta da infarto o da mutuo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore