MWC 2012 – A Barcellona va di scena il Mobile World Congress

AziendeMarketing
Mobile World Congress 2012

A Barcellona debutta l’edizione 2012 del Mobile World Congress (MWC). Nella capitale catalana convergono tutti i big del settore

Dopo che si è consumato il sorpasso del Mobile sul mercato Pc, a Barcellona debutta l’edizione 2012 del Mobile World Congress (MWC). Nella capitale catalana convergono tutti i big del settore: da Nokia a Samsung e LG, da Sony (dopo il divorzio da Ericsson) a HTC, da Ericsson a Huawei. E non deve stupire che Microsoft abbia scelto i riflettori di MWC 2012, invece del consueto CES di Las Vegas, per presentare Windows 8 Consumer Preview, l’anteprima (beta) pubblica della prossima versione di Windows, la prima su chip ARM e nativa per tablet multitouch: Microsoft vuole che Windows On ARM (WOA) entri nell’era Mobile.

LG ha già mostrato Optimus Vu, l’ibrido smartphone/tablet da 5 pollici e con pennino, la risposta di LG a Samsung Note; la serie L-Style con L7, L5 e L3 (gli Android che ochieggiano al Prada Phone); LG Optimus 4X, il top di gamma; Optimus 3D Max è l’evoluzione del precedente modello per giocare e fare editing video in 3D senza occhialini; LG potrebbe essere il vendor in lizza per realizzare la prossima versione di Google Nexus, dopo Samsung.

HTC ha tolto i veli alla serie One, un tridente Android formato da One X, One S e One V, con design in alluminio unibody, e ha annunciato anche la nuova Htc Sense 4.0.  Il modello di punta è l’HTC One X, uno smartphone Android quad-core, con chip Nvidia Tegra 3, schermo HD da 4.7 pollici, e piattaforma Android 4.0, oltre alla rinnovata Sense 4.0. Equipaggiato con tecnologia Near field communication (NFC), 32GB di storage nativo, schermo Super LCD da 4.7 pollici con risoluzione 1280 x 720, viene descritto da HTC come l’ “all-in device.” La fotocamera ha lenti f/2.0, 8 Megapixel e sensore retro-illuminato.

Non deve stupire che a MWC 2012 il vendor cinese Huawei, fino all’altro ieri concorrente di Nokia Siemens Networks, entri nella fascia alta smartphone, presenti un Media Pad da 10 pollici e sfidi perfino Nvidia Tegra 3 con un chip quad-core ultra aggressivo: Huawei K3, montato sul suo smartphone top della gamma Huawei Ascend D. No deve stupire perché Huawei punta a triplicare le vendite di smartphone a 60 milioni di unità: entro 5-10 anni il colosso cinese intende spingere il fatturato alla soglia dei 100 miliardi di dollari, rendendo Huawei un top brand del mercato Mobile. Segni particolari di Ascend D Quad sono: Android 4.0 Ice Cram Sandwich; processore quad-core con 16 core processori grafici; connettività LTE; schermo da 4.5 pollici HD a 720p, densità di pixel da 330ppi in grado di competere con l’iPhone 4S; integra Dolby 5.1 Sound, che lo rende ideale per l’intrattenimento digitale, per ascoltare musica e vedere film; fotocamera retro da 8 Megapixel e la videocamera per le video chat è da 1.3 Megapixel.

Sony ha svelato Xperia P in alluminio unibody e Xperia U con Reality Display, ma soprattutto ha catalizzato attenzione la SmartDock per connettere il proprio smartphone Xperia alla propria TV: basterà aggiungere una tastiera e mouse, e l’esperienza Pc è assicurata anche in Tv.  Può utilizzare il telecomando TV per navigare nella sezione media sul proprio smartphone, o sfruttare tastiera e mouse per scrivere email, navigare e aggiornare post su Facebook, o accedere a YouTube. Samsung, che ha detto di aver venduto 20 milioni di Galaxy S 2, ha già svelato gli update di Galaxy Ace e Mini, ha portato a Barcellona i nuovi tablet Android: Galaxy Tab 2, da 7 a 10 pollici, il Galaxy Note 10.1.

Aspettando le attese presentazioni di Nokia, Microsoft e Samsung, l’evento della telefonia e comunicazione MWC 2012 apre i battenti. Il Mobile va di scena a Barcellona.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore