A Ericsson va il business Gsm di Nortel

Aziende

Ericsson si aggiudica all’asta un altro pezzo di Nortel per 70 milioni di dollari

Lo spezzatino di Nortel, finita in bancarotta, vede di nuovo Ericsson aggiudicarsi all’asta un altro pezzo di Nortel per 70 milioni di dollari: si tratta del business Gsm, che servirà a Ericcson per espandere in futuro il wireless networking negli Usa. Passeranno in Ericsson 350 ex dipendenti Nortel.

Nelle ultime settimane Nortel ha venduto a Ciena (769 milioni di dollari) le proprie attività di cablaggio ottico e di carrier ethernet, mentre gli asset Lte a Hitachi (

10 milioni di dollari). La tecnologia Long term evolution (Lte) vuole aggiornare la telefonia mobile alla quarta generazione, in competizione con il WiMax. Ericsson ha invece acquisito la divisione mobile di Nortel, mentre Nokia Siemens si è aggiudicata Lte e Cdma da Nortel per 650 milioni di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore