A Firenze chiusi otto Internet Point

Autorità e normativeNormativa

Un blitz negli Internet cafè e phone center del capoluogo toscano fa scattare la chiusura

Il Questore di Firenze ha chiuso otto Internet Point a Firenze, poiché i gestori non prendevano nota delle generalità di chi effettuava le telefonate o si collegava a Internet, violando la normativa anti terrorismo del Pacchetto Pisanu. Sono stati emessi otto provvedimenti di sospensione della licenz a per altrettanti Internet e phone center del capolugo toscano. La chiusura è fra i cinque e i dieci giorni. I gestori, in maggioranza africani o medio orientali, non hanno tenuto in regola i registri.

Le irregolarità sono state riscontrate dalla divisione Polizia amministrativa e sociale.

A due anni dall’entrata in vigore della normativa, l’attivita’ di vigilanza compiuta avrebbe consentito di azzerare la percentuale di esercizi abusivi, i quali sono stati tutti chiusi o costretti alla regolarizzazione.

Sono già cinque i decreti di cessazione immediata dell’attività dall’inizio dell’anno.

Proprio nei giorni scorsi l a Polizia tedesca in merito all’anti terrorismo ha lanciato invece l’ allarme Skype .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore