A JavaOne Microsoft punta sull’interoperabilità fra .Net e Java

Aziende

La prima edizione di JavaOne dell’era Oracle ha visto anche la partecipazione di Microsoft. Per chiedere l’interoperabilità con Java

Per la prima volta, Microsoft partecipa a JavaOne. E succede a poche settimane dall’acquisizione da oltre 7 miliardi di dollari di Sun da parte di Oracle.

Microsoft ha sfruttato il suo primo keynote a JavaOne, per chiedere l’interoperabilità con Java.

Microsoft chiede il supporto a costruire interoperabilità fra .Net and Java. Microsoft ha fornito dettagli e ha offerto una dimostrazione su come i due ambienti di coding possano essere usati insieme.

Leggi anche: A JavaOne c’è la nuova Sun nell’era di Oracle

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore