A Microsoft serve tutta Yahoo! o solo la sua ricerca online?

Aziende

Dopo l’outing del Ceo di Yahoo!, che ha riaperto le porte a Microsoft, gli esperti si interrogano su cosa convenga a Microsoft

Tramontato l’ accordo con Google , al Web 2.0 Summit, Yahoo! ha chiesto a Microsoft di riaprire un tavolo di trattative. Il Ceo di Yahoo!, Jerry Yang , dopo tanti ostinati rifiuti all’Opa di Microsoft, ammette che Microsoft sarebbe ancora l’opzione miglior e: “Still best option

Jerry Yanh ha praticamente detto che Yahoo! è sul mercato, dopo che Carl Icahn, nel board di Yahoo!, aveva confidato di sperare nel ritorno di Microsoft.

Anche la società di analisi Gartner ha sottolineato che l’acquisizione ha ancora senso per entrambe: il titolo di Yahoo! è crollato e la sua trimestrale ha deluso; e Microsoft nell’online non recupera il gap con Google.

Ma c’è anche chi va controcorrente: l’esperta di Microsoft Mary Jo Foley ricorda le “umiliazioni” inflitte da Yahoo! a Microsoft, fin dal primo Gran Rifiuto all’Opa; seguite dalla ridicolizzazione con l’accordo (ora saltato) con il nemico, Google.

Insomma: a Microsoft converrebbe davvero acquistare tutta Yahoo! oppure solo l’asset della ricerca online? Mary Jo Foley non ha dubbi: sul suo blog , scrive che Microsoft dovrebbe acquisire solo il search engine e l’advertising online di Yahoo!, poer evitare l’effetto Titanic di un merger di difficile gestione.

L’idea di un accordo parziale, tra Microsoft e Yahoo !, era già stata esplorata, ma era poi stata abbandonata per l’intesa, poi, naufragata con Google.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore