A Milano il cellulare scende in metro

NetworkProvider e servizi Internet

L’azienda milanese Atm batte Londra e New York. In collaborazione con Tim, Vodafone e 3 Italia parte il progetto di copertura di telefonia mobile all’interno dei treni e nelle stazioni della metropolitana

L’azienda milanese Atm batte

Londra e New York, con un anticipo di uno o due anni. Le stazioni di Cordusio e di Cairoli M1 della metropolitana milanese hanno già attivato la copertura di telefonia mobile, garantendo il servizio anche a bordo dei treni e nelle gallerie tra le due stazioni.

L’azienda milanese di trasporti Atm, in collaborazione con Tim, Vodafone, 3 Italia e il partner tecnologico CommsCon, ha dato il via al progetto di copertura di telefonia mobile all’interno dei treni e nelle stazioni della metropolitana del capoluogo lombardo.

I milanesi potranno così continuare conversazioni e videochiajmate in metro, inviare Sms, Mms e navigare in Rete, anche in metropolitana.

Viene impiegata la tecnica RF over fiber con circa 250 punti di ripetizione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore