A Milano la Marilyn di Kirkland

Network

I siti Internet sulla grande diva

Il palazzo Reale di Milano ospita, da oggi fino al 1° settembre, una grande mostra fotografica dedicata a Marilyn Monroe e intitolata Una notte con Marilyn. Il titolo della mostra non è di fantasia, ma si riferisce effetivamente alla notte che Douglas Kirkland – il fotografo canadese diventato famoso con i suoi reportage sulla Grecia e sul Libano pubblicati da Life e da Look – trascorse il 17 novembre del 1961 con la grande attrice americana. Le 70 immagini che Kirkland scattò con la sua Hasselblad in quellesclusivo set fotografico di più di 40 ani fa (un materasso, un lenzuolo bianco e la diva che tutto il mondo di allora ammirava come la sex symbol planetaria) raccontano, ancora una volta, la storia – triste e infelice – di una straordinariamente bella ma anche incredibilmente sola. A quasi mezzo secolo di distanza, Marilyn non è più laffascinante protagonista di tanti film di successo – tra cui quelli spumeggianti con il grande Billy Wilder scomparso poco tempo fa – ma una icona femminile senza tempo, uno dei tanti miti che i ruggenti anni Sessanta ci hanno lasciato. Un mito che continua a vivere, grazie sia alle foto artistiche di Kirkland sia ai siti che Internet ha dedicato alla bionda per eccellenza della storia del cinema. Questo è lindirizzo del sito ufficiale www.marilynmonroe.com . Tradotto in sei lingue (cinese, giapponese, italiano, portoghese, spagnolo e tedesco, offre tutta la storia di Marilyn attrice e cantante, oltre alle notizie biografiche. Cè poi Links to Marilyn Monroe, accessibile tramite http://glamournet.com/legends/Marilyn/mmlinks.html . Si tratta di tre pagine di siti che parlano della diva da tutti i punti di vista. Un terzo sito è quello che i fan di tutto il mondo hanno dedicato a Norma Jeane baker (questo il vero nome dellattrice che, se non si fosse suicidata, +avrebbe oggi 76 anni). Lindirizzo è www.themarilynmuseum.net . Un vero e proprio museo virtuale, in attesa di quello che i suoi supporter vogliono realizzare a Los Angeles. Un quarto sito è invece dedicato a monitorare tutte le pagine web dedicate a Marilyn www.normajeane.net/Overview.htm . Anche il mondo italiano di Internet ha fatto qualcosa per MM. Ecco lindirizzo di un sito members.xoom.virgilio.it/marilynstory/menu.html .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore