MWC 2012 – LG potenzia lo smartphone Optimus 3D Max

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace
Lg Optimus 3D MAX a MWC 2012

LG rinnova lo smartphone 3D con il modello Android Optimus 3D Max. Presentati anche L7, L5 e L3. LG in trattative con Google per realizzare la prossima versione del Nexus

Al Mobile World Congress 2012 LG aggiorna la gamma smartphone: con Optimus 4X, Optimus 3D Max e l’ibrido smartphone/tablet Optimus V da 5 pollici (con pennino, la risposta al Samsung Note). Ma soprattutto LG è in trattative con Google per realizzare la prossima versione del Nexus, il modello di Google-fonino di punta.

Optimus 3D Max è più veloce, sottile e ha un design migliore del modello precedente, ma, dal punto di vista software, l’Android stereoscopico veste ancora Gingerbread. Il 3D Max ha una doppia videocamera da 5 Megapixel ed è in grado di effettuare editing 3D: Optimus 3D Max infatti registra video tridimensionali consentendo agli utenti  il montaggio direttamente con lo smartphone. Vanta un processore dual-core ed è accompagnato da un menu 3D Navi con video e contenuti gaming 3D (ancora non si sa se avrà a disposizione anche giochi gratis 3D). Lo schermo è da 4.3 pollici, con risoluzione WVGA. Optimus 3D Max include connettività NFC e software simile a quello del Prada phone 3.0. Arriverà nel secondo trimestre, ma per l’upgrade al nuovo Ice Cream Sandwich c’è tempo.

In fatto di risoluzione, il top di gamma è LG Optimus 4X HD, il primo modello quad-core di LG, equipaggiato con chip Nvidia Tegra 3 (a 1.5GHz), schermo IPS da 4.7 pollici con risoiluzione 1280 x 720. Sottile 8.9mm, arriverà a scaffale con piattaforma Android 4.0,nome in codice  Ice Cream Sandwich.  Il processore quad-core abbinato a 1GB di RAM e a 16GB di storage interno, lo rendono potente: sarà disponibile in Europa nel secondo trimestre. Tegra 3 di Nvidia è un quattro core più un “companion core”: Nvidia lo definisce “4-più-1”, per essere usato anche in situazioni a bassa energia, estendendo la durata alla batteria 2150mAh. Dotato di DLNA e MHL, vanta una fotocamera da 8 Megapixel e una videocamera frontale da 1.3 Megapixel per le video chat.

Infine LG ha tolto i veli ai cugini del Prada phone, tutti realizzati in L-style: L7, L5 e L3. L3 è il modello di fascia bassa, sia in termini di dimensioni che di specifiche. Con Android 2.3 su processore da 800MHz, è dotato di schermo QVGA da 3.2 pollici,  ha una fotocamera da 3 Megapixel a fuoco fisso. Il prezzo sarà low-end. L5 è un modello standard mid-range LG: equipaggiato con Android 4.0 personalizzato con la skin di LG, display HVGA da 4 pollici, vanta tecnologia NFC, mentre la fotocamera si ferma a 5 Megapixel e il processore è solo da 800MHz. Il tutto è racchiuso in 9.68 mm di spessore. Infine L7 è il portabandiera della collezione L-Style, anche se non può competere con il top di gamma Optimus 4X. Con display da 4.3 pollici, processore da 1GHz e fotocamera da 5 Megapixel, monta piattaforma Android 4.0. LG definisce i tre dispositivi “Floating Mass Technology”, come se i contenuti affiorassero alla superficie.

Segui MWC 2012 su Blog Eventi di Net Media Europe

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore