A New York ledizione 2002 di Hope, Hackers on Planet Earth

AccessoriWorkspace

La Grande Mela ha ospitato levento, con il solito connubio tra spirito goliardico e attenzione alle offerte del mondo dellIct

E durata tre giorni la convention annuale della Hope (Hackers on Planet Earth), lassociazione che riunisce i raider del web di tutto il mondo. Ospitato presso lHotel Pennsylvania di Manhattan, il raduno si svolto proprio mentre era in atto una incursione di ignoti allarchivio di Usa Today, il pi diffuso quotidiano degli Stati Uniti. Arrivata alla sua quarta edizione, la H2K2 diventata in pochi anni un eccezionale evento promozionale per i maghi del pc. Temuti dalle grandi aziende dellIct, gli hacker pi abili sono anche dei personaggi con cui il mondo dellindustria informatica vorrebbe potere avviare un qualche discorso, al fine di poterne sfruttare – in maniere da definire – le indubbie capacit professionali, un mix di competenze tecnologiche e di creativit individuale. Come gi accaduto nelle precedenti edizioni, Hope 2002 stato un qualcosa a met strada tra la rimpatriata goliardica e levento Ict vero e proprio. Tutti rigorosamente in jeans e T-shirt (la divisa che contraddistingue un hacker da un colletto bianco di una big company), i partecipanti si sono incontrati allinterno di unarea di 10mila metri quadrati, con monitor di ogni tipo collegati in rete, musica e proiezioni di film a tema. I pi bravi si sono sfidati – allinterno dei vari workshop – nel decifrare codici e decrittare password di database protetti, una volta tanto senza incorrere in nessun rischio di natura legale. Tra birre, bicchieri di vino bianco e rosso della California, hot-dog e panini al prosciutto della Virginia ( il San Daniele degli States), gli hacker si sono ritrovati dopo anni oppure si sono incontrati per la prima volta, dopo essersi conosciuti e contattati on-line chiss quante volte. Molti web-raider sono arrivati a New York portando con s i loro primi pc, dei vecchi Atari e Commodore, che hanno fatto la parte di autentici pezzi dantiquariato accanto agli ultrapiatti portatili di oggi. Senza trascurare per di dare unocchiata pi che interessata alle numerose offerte economiche, tutte quante estremamente serie, fatte da diverse aziende dellIct e presenti sia allinterno del grande open space sia nelle sale dellHotel Pennsylvania.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore