A noi due, Schumacher

Management

Grand Prix 4 Torna su computer e debutta contemporaneamente su Xbox, il simulatore di Formula Uno più realistico mai realizzato

La serie Grand Prix, ideata da Geoff Crammond a partire allinizio degli anni 90, e resta uno dei pilastri dellimmaginario videoludico. Uno di quei titoli che un appassionato delle simulazioni automobilistiche deve aver provato almeno una volta nella vita, se vuole continuare a definirsi tale. Sembra perfetto, soprattutto nelloffrire un realismo di guida ai massimi livelli, grazie allapplicazione di modelli fisici incredibilmente attendibili Il modo pi vicino di guidare una F1 senza esserci fisicamente dentro, per dirla con le stesse parole di Geoff Crammond. Un po meno per quello che riguarda alcuni aspetti grafici, come i box sempre deserti, o il momento del ritiro, con la propria macchina che vola via dallo schermo insieme ai meccanici. In tanti hanno provato a spodestarlo dal trono – Accolade, Papyrus, Ubi Soft, Eidos, Elecronic Arts – ma nessuno riuscito nellintento. Lunico gioco che riuscito ad avvicinarsi alla perfezione di Grand Prix, stato Grand Prix Legend di Papyrus un titolo decisamente ostico da giocare, che attende gi da qualche anno il suo sequel. anche per questi motivi che la quarta versione del videogame merita tutti i convenevoli del caso. Abbiamo tra le mani insomma un vero mostro sacro!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore