A partire dal 2008 soldati/robot per lEsercito inglese

Management

Le soluzioni tecnologiche adottate, tutte allinsegna dellIct, faranno sembrare superati i dispositivi fatti esordire nella recente campagna afghana

Future Integrated Soldier Technology. E questo il nome del progetto che rivoluzioner lassetto da guerra del soldato del futuro di Sua Maest Britannica. Sempre pi simile a un robot, il combattente inglese di prossima generazione (il 2008 sar lanno primo della nuova era, supportata da investimenti economici per 1,6 miliardi di euro) si avvarr di armi e di equipaggiamenti ultramoderni, basati su un tale uso massiccio di soluzioni avanzate di Ict da fare sembrare antiquati persino i congegni offensivi pi fantasiosi escogitati da Ian Fleming per James Bond/007. Tra questi, un mitragliatore computerizzato capace di puntare un obbiettivo nascosto dietro un angolo, nel futuro attivabile con il suono della voce o con un telecomando. Poi un casco polifunzionale, in grado sia di proteggere chi lo indossa contro esplosioni e frammenti sia di permettere la visibilit notturna. Inoltre lelmetto, basato su soluzioni elettroniche avanzate, consente al soldato di ricevere via satellite la cartina aerea della zona in cui si trova e di dirigersi verso il punto che gli interessa tramite il Global Positioning System (Gps). I sistemi di comunicazione tra il comando delle operazioni e i soldati in area operativa saranno infine gestiti da una radio digitale, che registrer le mappe dei campi di battaglia e i messaggi vocali di tutti i soldati, oltre a trasmetterne le singole posizioni al quartier generale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore