A Pdc 2010 Microsoft illustra il cloud, IE 9, Windows 7 Sp1 e Windows Azure con marketplace

ManagementMarketingSistemi OperativiWorkspace

Steve Ballmer ha illustrato il ruolo del cloud e di Windows Azure con marketplace. IE9 ha contato 10 milioni di download. Cosa significa l’Html 5 per Microsoft. Windows 7 Sp1 è in download

Apre i battenti la Professional Developers Conference (PDC) 2010, nell’anno di Windows Phone 7 (che segna la riscossa di Microsoft nell’era degli smartphone touchscreen) e del cloud nel mercato tablet. Microsoft mette al centro gli sviluppatori in grado di costruire applicazioni per il cloud computing.

Il Ceo di Microsoft, Steve Ballmer, e il Tools president Bob Muglia hanno offerto una dimostrazione di come Microsoft stia mettendo i developer in grado di realizzare cloud apps e di come la piattaforma Microsoft spazi dai dispositivi mobii al desktop e alle “nuvole di dati” del cloud computing. “Microsoft sta combinando la potenza del cloud sia con le esperienze web che con quelle dei device locali“. Ballmer ha detto che il tempo per gli sviluppatori di scommettere su Microsoft.

Muglia ha spiegato che gli sviluppatori Windows possono usare gli skill esistenti per realizzare nuove web ed enterprise apps. Soltanto Windows Azure fornisce PAAS (Platform-As-A-Service). Muglia ha annunciato due nuove funzionalità di Microsoft Windows Azure: Windows Azure Virtual Machine Role e Server Application Virtualization. Windows Azure Virtual Machine Role permette di far girare un’istanza di Windows Server 2008 R2 sul cloud di Microsoft, agevolando gli sviluppatori nello spostare applicazioni sul cloud. Server Application virtualization offre ai developer la possibilità di trasferire immagini di applicazioni a Windows Azure, usando la gestione della piattaforma sottostante. Ricordiamo che Azure immagazzina e fa girare programmi dei clienti sulle sue server farm.

Cinque anni dopo la rivelazione della straegia cloud di Microsoft, il colosso di Redmond ha siglato contratti cloud con Toyota e Lockheed Martin. Steve Ballmer assicura che il 90% degli ingegneri di Microsoft sta lavorando a prodotti cloud. Settimana scorsa Ray Ozzie, nel suo memo di Addio, aveva dato la sveglia a Microsoft: è l’ora di reinventarsi come provider di software e servizi di computing sul Web. Toyota utilizza Azure per 2,000 chiamate giornaliere nella roadside di Lexus e nel servizio di assistenza. Anche il software RenderMan della Pixar (per realizzare il film “Up“) è ospitato su Microsoft Windows Azure.

Windows Azure
Windows Azure

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore