A presto un permesso di soggiorno elettronico

Workspace

Già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale che prevede il nuovo documento elettronico

ROMA. È stato pubblicato il 6 ottobre sulla G.U. il decreto 3 agosto 2004 firmato dal Ministro dell’Interno di concerto con il Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, con il quale è stato introdotto il nuovo permesso di soggiorno elettronico per gli extracomunitari in Italia. Il supporto elettronico, contenente un microchip e una banda a memoria ottica, sarà in grado di fornire notizie dettagliate sul titolare della carta al fine limitare le contraffazioni del documento e migliorare il monitoraggio dei confini del Paese. Il decreto contiene le regole tecniche e di sicurezza relative al permesso ed alla carta di soggiorno e prescrive che il trattamento dei dati personali sarà effettuato nel rispetto dell’art. 31 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 nonché delle ulteriori prescrizioni tecniche descritte nell’allegato B. Le modalità per il rilascio del nuovo documento di soggiorno saranno stabilite con decreto dirigenziale del Ministero dell’Interno, sentito il Garante per la protezione dei dati personali. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore