A RoadRunner, Intel e Linux va lo scettro dei Supercomputer

Management

Il nuovo supercomputer, che verrà installato presso il Los Alamos National Laboratory, è il primo lista dei Top 500. Nella lista Intel batte Amd e Linux stravince

Con i l chip Cell usato dalla Playstation 3 (unite alle Cpu di Amd), il primo supercomputer della lista dei Top 500, che superato la barriera dei Petaflop, è RoadRunner di Ibm.

Solo pochi giorni fa scrivevamo che Roadrunner di Ibm polverizzava i record precedenti .

Ora aggiungiamo che RoadRunner conquista lo scettro dei Supercomputer.

Per gli amanti delle statistiche aggiungiamno che: nella lista dei primi 500 supercomputer il 75 per cento usano chip Intel (in aumento rispetto al 71 per cento dello scorso) e l’11 per cento chip Amd (in calo del 16 per cento); Ibm ha realizzato il 42 per cento dei supercomputer contro il 37 per cento di Hp; gli Usa comandano con 257 macchine; segue l’Europa con 184, in crescita, seguita dall’Asia con 48; tra i sistemi operativi, domina Linux su 458 macchine su 500; il primo sistema con Windows è al numero 20 (di Dell).

Leggi anche su the Inquirer: Intel batte Amd nei supercomputer

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore