A Roma nasce il Centro Nazionale anticrimini Informatici

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

L’Italia combatterà sul serio il cyber-crime: il Cnaipic dovrà vegliare sulle infrastrutture IT. Ecco il Cnaipic in numeri

In gestazione dal 2005, il Centro Nazionale anticrimini Informatici (Cnaipic) ha visto la luce nel 2009.

L’Italia combatterà sul serio il cyber-crime: il Cnaipic, forte di 2mila agenti e attivo 24 ore su 24, in connessione con 52 polizie nel mondo, dovrà vegliare sulle infrastrutture IT, contro cyber-attacchi alle infrastrutture all’acqua, energia, trasporti.

Tutti gli stati sono all’erta contro attacchi ai servizi essenziali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore