A ThinkMobile Google fotografa il mercato smartphone italiano

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Da uno studio della Commissione europea, entro il 2018 il business continentale delle applicazioni per smartphone potrebbe valere 63 miliardi di euro, il triplo rispetto ad oggi

Il motore di ricerca Google dà i nemeri del mercato smartphone Italia: dall’m-commerce al mercato delle apps

Si attestano a quota 20 milioni gli utenti di smartphone in Italia. Significa che il mercato smartphone nel nostro Paese registra un balzo del 52% rispetto al 2010 (Fonte: Nielsen, primo trimestre 2011), ma a impennarsi del 224% sono soprattutto le ricerche effettuate da dispositivi mobili. Anche l’M-commerce, e cioè lo shopping in mobilità, cresce: il 23% degli utenti smartphone ha già effettuato un acquisto via cellulare.

Sono queste le cifre che emergono a ThinkMobile, il primo evento dedicato all’ecosistema mobile organizzato da Google in Italia. Sono cifre che potrebbero essere utili ad aziende e sviluppatori per trasformare il successo del comparto mobile in opportunità di business. Il fenomeno
Smartphone  rappresenta un’opportunità di crescita importante per l’economia dell’intero Paese.

Secondo lo studio commissionato da Google a “Ipsos MediaCT” nel luglio 2011, lo smartphone è ormai centrale nella relazione per gli Italiani. Il 60% raramente si separa dal proprio smartphone e lo utilizza quasi ovunque: in casa (98%), fuori casa (88%), in ufficio (77%). Lo smartphone viene adoperato spesso anche in parallelo ad altri media: mentre si ascolta musica (47%), mentre si guarda la TV (32%) e, nel 30%
dei casi, persino quando si naviga su Internet con un altro dispositivo.

Circa la metà degli intervistati (45%) lo utilizza per recuperare rapidamente informazioni sul web o per sfruttare utilmente pause e tempi
morti (53%), come per esempio in attesa del bus o del treno. Lo smartphone è dunque entrato a pieno titolo nel vissuto quotidiano degli
italiani.

La ricerca Ipsos MediaCT risponde anche alla domanda “Che rapporto lega gli italiani alle app?”, rivelando che gli italiani con lo smarphone possiedono in media 19 applicazioni, di cui 4 sono state acquistate. Sette apps sono usate mensilmente con una certa frequenza: il 39% degli intervistati ha intenzione di utilizzare le apps con maggiore frequenza nell’arco dei prossimi 12 mesi.

Secondo i dati Ipsos MediaCT, il 23% dei possessori di smartphone ha già comprato in mobilità. L’M-commerce in Italia non si discosta troppo
dagli Stati Uniti (29%) e da Gran Bretagna e Germania (28%), anzi è superiore alla media francese (17%).

Mobile Internet e Web apps
Mobile Internet e Web apps: mercati in crescita
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore