A tutto Sms

Workspace

Gartner valuta l’incremento del traffico e il downpricing. L’Italia risulta posizionata al secondo posto, dopo il Regno Unito

Il mercato degli Sms assume proporzioni enormi: 1900 miliardi di messaggini previsti nel 2007, 2300 miliardi di Sms nel 2008.

Il tutto per un giro d’affari complessivo di 52 miliardi di dollari nel 2007, in crescita del 15.7% a quota 60.2 miliardi nel 2008. Lo rivela Gartner: ma all’incremento del traffico corrisponde il downpricing, l’effetto della riduzione dei prezzi sul mercato.

Sul fatturato pesa il downpricing: dai 23,2 miliardi del 2007 calerà a 22,5 miliardi il prossimo anno, fino a una flessione, nel 2011, sotto i 20 miliardi.

Con un invio di messaggi che supera i 28,6 miliardi di invii, l’Italia risulta posizionata al secondo posto, dopo il Regno Unito con 47,7 miliardi di sms.

Segue la Germania con 23,4 miliardi di sms, quarta si piazza la Francia (18,9 miliardi), il Portogallo quinto (15,5 miliardi), e sesta la Spagna (13,9 miliardi).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore