Abi Reasearch: mercato della banda larga in salute. Fuori dall’Italia

MarketingNetworkReti e infrastrutture

ABI Research prevede che entro il 2014 il business della banda larga, finora trainato dalle vendite di netbook e notebook, sfiorerà i 210 miliardi di dollari

Nel 2009 il mercato della banda larga ha toccato i 164 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 145 del 2008. Lo riporta lo studio 2009 di Abi Research. Mentre in Italia la banda larga sparisce dal Decreto Incentivi (lo sblocco degli 800 milioni di euro contro il Digital Divide rimane fuori dal testo), nel mondo avanza.

ABI prevede che entro il 2014 il business della banda larga, finora trainato dalle vendite di netbook e notebook, sfiorerà i 210 miliardi di dollari.

Iptv, Web Tv e video on demand guideranno la domanda di banda ultra-larga e connessioni ad alta velocità. La corsa ai 100 Megabit/s è trainata dai video, necessari in tele-medicina, e-learning, video-conferenze eccetera.

La tecnologia DSL ha lo scettro del mercato broad band a quota 100 miliardi, seguito da cavo e fibra ottica. La fibra ottica cresce ogni anno del 23,3% da qui al 2014, e raggiungere utili da 24,4 miliardi di dollari nel 2010.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore