Accordo brevetti fra Lg e Google

AziendeMarketing
Accordo fra Lg e Google
0 0 Non ci sono commenti

Google e Lg hanno firmato un’intesa decennale sui brevetti e licenze incrociate

Google e Lg hanno firmato un’intesa decennale sui brevetti. L’accordo sulle licenze incrociate prevede sia un’intesa sui brevetti esistenti che su quelli che verranno depositati nell’arco di 10 anni. Nel 2012 LG aveva stipulato un patto per usare i brevetti Microsoft su Android.

LG, dopo aver prodotto chip suoi, ha stupito tutti con un nuovo display da 5.3 pollici con schermo LCD full HD che vanta un bordo spesso solo 0,7mm: più sottile di una carta di credito. Lg ha sfruttato

tecnologia definita Advanced In-Cell Touch che vede il pannello touch del display integrato nel modulo LCD, riducendo il bisogno di un’area attorno al pannello per attaccare i due insieme.

Lo scorso maggio Apple e Google hanno patteggiato, per mettere una pietra sopra la guerra dei brevetti. Apple ha siglato un accordo con l’unità Motorola Mobility (ex Google, ceduta alla cinese Lenovo) per chiudere tutte le controversie sui brevetti negli smartphone. Si chiude così una delle pagine più estenuanti nella storia dell’IT, avviata quando il compianto Steve Jobs, ex Ceo e co-fondatore di Apple, dichiarò “guerra termonucleare” contro Android, costringendo Eric Schmidt, allora Ceo di Google, ad uscire dal board di Apple in cui sedeva. Il patteggiamento non include accordi cross-license sui rispetti brevetti, ma in compenso Apple e Google hanno promesso di coopererare su alcune aree della riforma dei brevetti.

Microsoft ha ottenuto un miliardo di dollari da Android, l’anno scorso, grazie ad un accordo di licenza siglato con Samsung.

Accordo fra Lg e Google
Accordo fra Lg e Google
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore