Accordo Ibm Albis e Rgi per il mercato assicurativo

Aziende

Nasce "UnicaVita" una applicazione innovativa per le Compagnie Assicurative Vita

Ibm, Albis ed Rgi hanno raggiunto un accordo strategico per creare innovazione nel mercato assicurativo. Dopo anni di reativa calma in termini di prodotti informatici dedicati al settore Vita italiano, Ibm, Albis e Rgi annunciano, di essere in fase avanzata nella realizzazione di una nuova applicazione Vita. “UnicaVita”, questo il nome dell’applicazione, sarà in grado sia di coprire tutte le tipologie di polizze, sia di poter gestire prodotti misti Vita-Danni attraverso l’utilizzo di un unico product builder e di un’unica architettura. “UnicaVita” integra il patrimonio tecnologico, consulenziale e progettuale di Ibm, l’esperienza maturata da Albis, con progetti Vita e Ais/Albedo, e i prodotti della famiglia Pass di Rgi nei Rami Danni. Le Compagnie assicurative, grazie ad una forte riduzione del time to market, potranno trovare in “UnicaVita” elementi chiave per la crescita e l’innovazione. Il lancio di nuovi prodotti, infatti, sarà facilitato grazie ad un laboratorio attuariale dotato di una library molto ricca, debugging delle formule, possibilità di simulazione e collegamento con strumenti di profit test. Sarà inoltre più facile attivare nuovi canali distributivi ed interconnettersi con i sistemi di altri operatori. Anche sul versante del contenimento costi si presentano novità di rilievo: “UnicaVita” sarà facilmente personalizzabile e integrabile nei sistemi informativi esistenti e, inoltre, la gestione a regime sarà fortemente semplificata non solo in termini IT. Per la riduzione del rischio connesso alla migrazionesono state studiate modalità rispetto alle soluzioni più diffuse. In particolare l’installato sia di Albedo sia di Pass potrà migrare a “UnicaVita” con continuità operativa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore