Accordo Nokia e Navteq, ok dalla Ue

Autorità e normativeNormativa

Semaforo verde europeo all’acquisizione dell’azienda di cartografia digitale da parte di Nokia

L’Unione europea dà l’ok all’acquisizione da 8,1 miliardi di dollari di Navteq da parte di Nokia. Aggiudicandsi l’azienda di cartografia digitale, Nokia mette un nuovo tassello al suo portafoglio con al centro contenuti e servizi digitali, che spazia dalle mappe alla musica.

Il via libera dalla Commissione europea, dopo l’autorizzazione degli Stati Uniti, permette a Nokia di ottenere una testa di ponte nel settore della navigazione satellitare, per sfidare TomTom (ch ha acquisito TeleAtlas) e i big del Gps. La navigazione satellitare sta diventando un’opzione sempre più spesso presente su cellulari e smartphone.

Nokia sta evolvendo nell’arena digitale, per crescere nei servizi e nei contenuti, un ramo da affiancare e integrare nell’attività di vendor di telefonini

e smartphone, per ovviare alla progressiva saturazione del mercato cellulari.

Ma Nokia sta costruendo un’ecosistema di servizi digitale, non fatto solo di mappe, ma anche di musica digitale: ha appena firmato un accordo con Warner , dopo Universal e Sony Bmg, per consentire l’accesso da cellulare al catalogo della major tramite i Nokia Music Store e il servizio in arrivo Comes With Music.

Comes With Music sarà un servizio originale: gli utenti potranno comprare un modello di Nokia con un anno di accesso a brani musicali e, dopo un anno, potranno decidere se abbonarsi al servizio, ma potranno mantenere tutta la musica che hanno scaricato nel periodo di un anno.

Il servizio Comes with Music costerà circa 20 dollari in più al telefonino cellulare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore