Accordo tra Apple e Microsoft per Office

Aziende

Le due società hanno siglato un accordo che estende per altri 5 anni lo sviluppo della suite Office destinata ai sistemi operativi Mac.

Microsoft si impegna a sviluppare la suite di programmi Office per computer Mac, ancora per cinque anni. L’annuncio è stato dato al MacWorld di San Francisco appena svoltosi. Durante la manifestazione, Tom Gibbons, che fa parte della business unit di Microsoft per Apple, ha sottolineato l’intensa collaborazione intercorsa tra le due aziende nel corso degli ultimi anni e ha ribadito la volontà di continuare tale rapporto ancora per molto tempo. Non solo. Microsoft ha annunciato di voler creare una suite, definita “universal binary”, in grado di funzionare sia sui computer Mac basati su architettura PowerPc, sia sui nuovi sistemi che si avvalgono di processori Intel. Non sarà una compatibilità nativa, ma i vari programmi di Office, Word, PowerPoint, Excel e Entourage, probabilmente saranno fatti girare sulle nuove macchine in emulazione. Per quanto riguarda una nuova versione di Office, non sono state fornite date. Considerando però che la suite in genere ha una naturale fine vita in circa due/tre anni, è probabile che Microsoft rilascerà una nuova suite nella seconda metà dell’anno, o all’inizio del 2007.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore