Acer lancia 40 prodotti per il back-to-school. Il Ceo delinea la strategia per 2015

AziendeMercati e Finanza
3 3 Non ci sono commenti

New York – La strategia di Acer per il 2015 riassunta in tre punti dal ceo Jason Chen: espansione del business in più mercati grazie soprattutto alla forza dell’offerta 2-in-1, crescita nel mercato smartphone e maggiore penetrazione nel mercato smart home. Più di 40 prodotti presentati a New York per la stagione del back-to-school

Davanti ai giornalisti provenienti da tutto il mondo Acer – aprendo next@Acer, l’evento che già nel nome contiene lo slancio verso il futuro – ha annunciato i prossimi dispositivi e soluzioni per famiglie, studenti e professionisti. Nessuno escluso nel mondo consumer per la stagione del back to school. L’accento messo sul rafforzamento di strategia – che allarga l’offerta dall’hardware ai servizi in ambito smart home – si concretizzerà nel 2015, partendo dai 40 nuovi prodotti annunciati oggi che da questo mese saranno rilasciati in tempi diversi nei vari Paesi.

Non è un caso che proprio da qui, presso il nuovissimo 4 World Trade Center di New York,  sul palco della convention annuale che sancisce la strategia per i prossimi mesi, il gotha di Acer abbia rilanciato l’immagine di una società che sta sfidando un mercato non facile (che ha subìto forti scossoni nel mondo dei pc) ritornando alla profittabilità da quest’anno, decisa a perseguire una transizione verso un’azienda che combina hardware + software + servizi mettendo la persona al centro “per abbracciare una nuova era di computing e communcation” (come recita l’invito ufficiale che ha radunato qui più di 400 testate da tutto il mondo, di cui 250 solo da Emea).

Jason Chen, ceo di Acer
Jason Chen, ceo di Acer

E’ Jason Chen, ceo di Acer, che sintetizza i risultati conseguiti nel 2014 e che definisce i tre punti chiave per il 2015. “Lo scorso anno abbiamo raggiunto la prima posizione nel mercato dei Chromebook (il 36% di share secondo Gartner, ndr) e siamo diventati leader a livello mondiale nel settore del 2-in-1, registrando crescite molto veloci in diversi mercati anche se non siamo ancora al vertice – esordisce -. Nel mondo degli smartphone abbiamo raddoppiato le vendite e arricchito la gamma. Infine, abbiamo cercato di creare valore puntando soprattutto su design e time to market per aumentare la copertura mondiale”. Il design, basato sulla user experience e sulla “sensation” dei prodotti rimane un punto di forza per far presa sull’utente. “Lo scorso anno abbiamo venduto più di 100.000 prodotti ogni giorno a livello mondiale” precisa Chen, grazie anche alle partnership tecnologiche storiche e a quelle innovative (Realsense/Intel, Chrome, nVidia G-Sync, Qualcomm) e alla ricerca in più di 160 paesi.

La strategia per il 2015 ruota attorno a tre pilastri: espansione del business in più mercati grazie soprattutto alla forza dell’offerta 2-in-1, la crescita nel mercato smartphone e la maggiore penetrazione nel mercato smart home. “Il pc rimane strategico nelle sue nuove forme – precisa il ceo – ma bisogna rafforzare la presenza in altri settori. Lo smart home è l’ultimo livello in cui attraverso la rete e il cloud si possono condividere i contenuti, provenienti anche da diversi dispositivi”. Gli annunci di nuovi wearable device e smartphone, tutti con una unica interfaccia, si collocano nel mondo dell’IoT dove saranno i servizi offerti a fare la differenza.

In campo smartphone la strategia continuerà ad essere quella di “guardare al mercato delle business people” che hanno la necessità di viaggiare per lavoro, senza volere allargare ad altre fasce di utenza. “Crediamo in un mercato in cui dobbiamo essere focalizzati, perché non possiamo rispondere alle esigenze di tutti ma è nostro compito essere selettivi: per questa ragione guardiamo allo stesso segmento professionale inaugurato lo scorso anno qui a New York”  precisa Chen, citando dati mondiali che indicano come il 25% delle piccole e medie imprese  sia convinto che un giusto smartphone pensato per il business possa migliorare il  fatturato.
Una rosa di annunci (40 prodotti e più di 250 dispositivi esposti nello show case) che va dai notebook convertibili, ai 2-in-1, ai tablet per passare dai Chromebook, alle periferiche, fino al nuovo smartphone Liquid X2 (che gestisce tre sim, ha fotocamere integrata, batteria da 4000mAH, processore 64 bit opta-core). Se i primi prodotti puntano sulla consolidata relazione con Intel e Microsoft, i tablet vivono di Android, mantenendo alta l’attenzione sul fashion e sui colori, lasciando ai Chromebook ambito a parte. Ma andiamo per gradi con le principali famiglie di prodotti in mostra qui al 68 piano del Four World Trade Center.

Mondo Intel-Windows: notebook per il back to school e l’intrattenimento

Saranno disponibili entro l’estate su tutti i mercati i nuovi Aspire pensati per il back to school che integrano potenza di elaborazione e design sofisticato. Nello specifico si tratta di tre modelli di notebook, indirizzati a esigenze complementari –  Aspire V 15 con prestazioni elevate, Aspire serie E un buon compromesso tra produttività e economicità e Aspire serie ES –  tutti pronti a supportare l’aggiornamento gratuito a Windows 10 appena sarà rilasciato. “Intel ha lavorato a stretto contatto con Acer per molti anni per offrire una vasta gamma di prodotti per le imprese e ai consumatori –  afferma Navin Shenoy, Intel Corporate Vice President e General Manager, Mobility Client Platforms -. Sia i nuovi Aspire V 15 con processori Intel Core di quinta generazione che offrono le prestazioni elevate che ci si aspetta da un sistema progettato per gli appassionati, sia la nuova serie Aspire E, con processori Intel Core, Pentium o Celeron con performance per l’utilizzo quotidiano, sono gli ultimi esempi della nostra lunga collaborazione”.

Aspire E 14
Aspire E 14

In particolare Aspire V 15 – con scheda grafica NVIDIA GeForce serie 940M2 –  offre grande capacità di elaborazione per i video, risultando ideale per l’intrattenimento. E’ molto fashion grazie al rivestimento superiore in alluminio (stampato con tecnologia Acer advanced nano-imprint) e grazie alla tastiera retroilluminata è  adatto a ambienti scarsamente illuminati. Arriverà in Europa  da luglio con un prezzo da 699 euro. Invece già da maggio, a 349 euro, sarà commercializzata la serie Aspire serie E, disponibile con display di diverso formato – da 14, 15,6 e 17,3 pollici – che, pur mantenendo le caratteristiche base dell’Aspire V15 (con scheda grafica Nvidi GeForce serie 940M)  fornisce prestazioni adatte a l’utilizzo quotidiano. Infine gli Aspire serie ES, che  bilanciano produttività, portabilità ed economicità allo stesso tempo, con design Acer FlowCurve e  schermi disponibile in cinque dimensioni (da 11,6 a 17,3 pollici) arriveranno a giugno per  249 euro .

Mondo Intel-Windows: Notebook 2-in-1, 12 ore di autonomia

Arriviamo a notebook 2 in 1 che Jerry Kao, Presidente di Acer Notebook Business Group, ribadisce “offrire una maggiore potenza di elaborazione e un aspetto nuovo ed elegante”. Sottili, leggeri e resistenti, i nuovi Aspire Switch 10 E (SW3-013) e Switch 10 (SW5-015) combinano un tablet e un notebook completo, con sistema operativo Microsoft Windows  8.1 (con passaggio gratuito a Windows 10)  e una “meccanica” che permette loro di essere utilizzati come notebook per lavorare, pad per navigare e giocare, display per la videoconferenza e modalità “tenda” per la visualizzazione di video e film. L’autonomia fino a 12 ore permette ai convertibili di essere utilizzati per lavoro e intrattenimento, senza rinunciare a un tocco di design (disponibili in 6 colori).
“Come tablet, misura solo 261,6 x 177,1 x 8,9 millimetri e pesa appena 0,6 chilogrammi. In
modalità notebook, misura 261,6 x 177,1 x 23,8 millimetri e pesa 1,21 kg con la tastiera dock che può ospitare un disco rigido opzionale. È il più sottile notebook 2-in-1 sul mercato” dichiara Kao. I due nuovi modelli hanno display da 10,1 pollici, dotati di processore quad-core Intel Atom, e anticipano di qualche mese un modello a 11,6 pollici che andrà a comporre la serie Switch 11 dotata di ergonomia maggiore,  con un design alla moda (una cerniera di nuova progettazione per una migliore ergonomia) e leggerezza che lo renderà ideale per l’utilizzo in mobilità. Mentre lo Switch 11 arriverà nel corso del trimestre, Aspire Switch 10 E (SW3-013) sarà disponibile in area Emea  dal mese di maggio, con prezzi a partire da 299 euro, l’Acer Aspire Switch 10 (SW5-015) da giugno con prezzi a partire da 449 euro.
Nel mondo Intel-Microsoft, Acer ha reso noto anche l’ultimo convertibile, l’Aspire R11
Un piccolo notebook con schermo da 11,6 pollici, funzionale per  l’autonomia fino a 8 ore e per la cerniera a 360 che lo rende duttile e pratico,  realizzato con materiale resistente ai graffi.  Integra processore Intel Pentium e grafica Intel Hd e può avere 8 Gb di memoria di sistema DDR3L e 1 TB   di disco rigido.  Questo notebook – che sarà disponibile da giugno in Europa a 349 euro – include due tecnologie in ambito audio e video che lo avvalorano: la tecnologia Acer TrueHarmony, che offre un audio realistico e la tecnologia Acer BluelightShield, che diminuisce l’affaticamento degli occhi, poiché riduce l’emissione di luce blu dello schermo.

Mondo dei tablet Android per il consumer

Acer Tablet Iconia One 8
Acer Tablet Iconia One 8

Al centro dell’annuncio di New York per il mondo touch è il nuovo Iconia One 8, un tablet con display HD da 8 pollici, brillante e cristallino che sarà disponibile in Emea da aprile con prezzi da 149 euro. Trova i suoi punti di differenziazione nella tecnologia Acer Precision Plus, per potenziare la scrittura, e nell’opzione Acer Accurate Stylus per il disegno, oltre a integrare la suite Acer Icona per gestire le attività più frequenti. Dotato di tecnologie Zero Air Gap e IPS, include processore quad-core Intel Atom, 16 o 32 GB di spazio di archiviazione oltre a Lollipop (l’ultima versione di Android 5.0,  pensata per le attività produttive, video e giochi).E’ dotato di una fotocamera anteriore da 0,3 MP e una posteriore da 5 MP, pesa appena 355 grammi, è spesso solo 9,5 mm, offre fino a 8,5 ore di autonomia, è disponibile in dieci colori con una trama incrociata che rende l’idea di un un tessuto.

Mondo dei Tablet Android per il mondo education

Per il settore education, da sempre nelle corde di Acer, l’oggetto del desiderio è il nuovo Acer Iconia Tab 10, un tablet con Android 5.0, con un design resistente confortevole e uno display da 10 pollici Full HD, che grazie alla tecnologia Acer Precision Plus integra sensori tattili che permettono
agli studenti di scrivere, disegnare e creare con una matita o una penna a punta fine di appena 2 mm. “Le scuole vogliono dispositivi facili da utilizzare, resistenti, semplici da gestire ed economici, per essere alla base della vita scolastica degli studenti – sostiene Maverick Shih, presidente di Acer BYOC e Tablet Business Group soprattutto se pensiamo non solo agli uffici scolastici ma anche ai laboratori didattici, grazie alle funzioni interattive che aiutano l’apprendimento creativo e collaborativo”.

Acer Icona Tab 10 è resistente, leggero e portatile, così da poter essere utilizzato sia in aula,
sia nelle attività all’aperto, è dotato di funzionalità di condivisione e configurazione tramite NFC, una modalità che permette in pochi minuti di  configurare un’intera classe di tablet, ha un design robusto e scocca rinforzata, concepiti per  l’utilizzo intensivo da parte degli studenti.
Alcune caratteristiche tecniche: pesa solo 540 grammi, misura 260 x 176 x 9,7 mm, ha uno  schermo da 10,1 pollici con risoluzione Full HD 1920×1200 e tecnologia Zero Air Gap, per una migliore visibilità anche al sole, il che lo rende ben utilizzabile per lavorare anche all’aperto. Anche la modalità di lettura riduce  fino al 60% l’emissione di luce blu nociva e non  affatica gli occhi.
E’ dotato di un processore quad-core Intel Atom, 2 GB di Ram DDR3 e 16 GB, 32 GB o 64 GB di memoria integrata, ha 5 ore di autonomia della batteria. Dal punto di vista software il tablet è dotato di strumenti di creatività contenuti nella Iconia Suite, utilizzabili via touch, con una serie di app per la scrittura (EZ Note), la cattura di screenshot (EZ Snap), la gestione delle app preselezionate (Ez Wakeup), il multitasking (EZ Gadget) che in una unica finestra pop-up include calendario, browser, calcolatrice e possibilità di scrivere memo .

Chromebook economico per le famiglie

Jerry Kao, Presidente di Acer Notebook Business Group, presenta a distanza di 4 anni dal primo modello, l’Acer CB3-531, un Chromebook con un display da 15,6 pollici retroilluminato a LED, in assoluto il modello che ha la più alta durata della batteria (11,5 ore) che sarò disponibile al prezzo di 249 euro in Emea.  “La nostra gamma Acer Chromebook è stata molto apprezzata dai clienti e ha vinto diversi premi sin da quando abbiamo lanciato il primo modello nel 2011” ha affermato Kao. L’ultimo nato è pensato per chi desiderano un Chromebook con ampio display da 15,6 pollici (dotato di Acer ComfyView, un trattamento antiriflesso che non affatica  gli  occhi), batteria di lunga durata, peso al di sotto dei 2 kg e misure contenute:  solo 383 x 256 x 24,2 mm.

Un paio di periferiche

Completano gli annunci di New York una famiglia di proiettori Led ad ottica corta ultraportatili  all-in-one pensati per essere trasportati con facilità offrendo la possibilità di avere “il cinema ovunque” (tre modelli da 699 a 1.199 euro in Europa da maggio) e il primo monitor curvo con display da 43 pollici, in formato 21:9,che rende coinvolgente giochi e film. La tecnologia Nvidia G- Sync integrata minimizza i problemi di saltellamento dell’immagine e di screen-tearing. “Acer continua a dimostrare il proprio impegno nel PC gaming con l’introduzione del nuovo monitor per videogiochi XR341CKA dotato di tecnologia Nvidia G-Sync” racconta Jeff Fisher, Senior Vice-President della GeForce Business Unit di Nvidia. “Le schede preferite dai giocatori di PC sono le GeForce GTX GPU, che se sono associate all’Nvidia G-Sync”

Wearable

Sulla scia dell’annuncio dello scorso anno in ambito wareable (Acer Leap), oggi arrivano i wearable dispositivi per migliorare vita degli utenti: Liquid Leap Fit con sensori per la salute, cuore, stress, schermo touch da 1 pollice, cinturino intercambiabile e impermeabile. Stesse caratteristiche anche per il nuovo Leap Curve, un accessorio con uno “curved” touch screen.

Leggi anche su Techweekeurope l’intevista a Massimo D’Angelo, Vice president Emea Operations & Regional Head South Europe di Acer: “Il ritorno alla profittabilità spinge Acer”

Acer

Image 1 of 12

Acer Chromebook 15 C910

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore