Acer lancia un notebook con chip Amd a 64 bit

LaptopMobility

E’ battezzato Ferrari il nuovo notebook di Acer e offre una velocità di
elaborazione molto veloce, grazie ai nuovi processori a 64 bit. Entro
l’anno anche la cinese Amoi presenterà notebook con tali processori.

Si chiama Ferrari e della velocità fa punto d’onore. Non è l’automobile che tutti conoscono, ma il nuovo notebook di Acer. Gli exploit di cui è capace sono possibili grazie ai processori a 64 bit di Amd. Si tratta degli Athlon 64 2800+ e 2700+, che ampliano la gamma Amd Athlon 64, e offrono una potente soluzione a 32 bit con la possibilità di migrazione alle applicazioni a 64 bit. Per la protezione contro i virus, i nuovi processori offrono il sistema Enhanced Virus Protection che diventerà attivo con il nuovo Microsoft Windows Xp Service Pack 2. ” Noi di Amd ? ha dichiarato Marty Seyer, general manager della Microprocessor business unit di Amd ? siamo stati i primi a combinare le prestazioni dei 32 bit alle potenzialità dei 64 bit. Da oggi anche i notebook «thin and light» beneficiano di elevate prestazioni e di un sistema di sicurezza disponibile con la prossima versione di Windows Xp Sp2 “. Acer è la prima azienda che utilizza i processori “mobile” a basso consumo Amd Athlon, e in omaggio alla velocità di elaborazione, l’ha battezzato Ferrari. Anche la cinese Amoi Electronics Company Ltd ha iniziato a utilizzare il processore Athlon a 64 bit in alcuni dei suoi notebook. I portatili di Acer saranno sul mercato entro questo mese di maggio, quelli della Amoi, nel secondo semestre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore