Activate lancia la factory dello streaming media

Network

Anche se il mercato dello streaming non parte come sperato, il settore business continua a tenere

Activate, società di servizi per il webcast, sta per lanciare un broadcast center da 20 milioni di dollari per contrastare lascesa di Intel nel settore dello streaming media. Poco più di una settimana fa, Intel aveva presentato lInternet Media Services, un network dedicato allofferta di delivering per i contenuti streaming. Activate Grand Central sarà focalizzato sui contenuti in streaming delle grandi società corporate, che potranno sfruttare la piattaforma anche per attività di training e marketing. Il ceo di Activate, Jeff Schrock, avverte dei rischi che si possono correre focalizzando la propria attenzione unicamente sullarena dello streaming media Stiamo tenendo ancora un piede nel media market, ma il nostro focus non è questo. Questo è un settore davvero terribile. Il timore dei vertici della società è di vedersi tagliati fuori da dei competitor, con più esperienza e disponibilità dinvestimenti nel mondo dei media. Il mondo dello streaming media non è infatti esploso come si attendevano in molti. Lo scorso anno le previsioni parlavano di un business da 2,5 miliardi di dollari entro il 2004. Molte, forse troppo società si sono contese un mercato di utenti ancora tropo limitato per soddisfare tutte. Da Activate puntano a salvarsi scommettendo sul settore business Abbiamo visto una buona domanda lo scorso anno per i contenuti in streaming trasmessi da aziende e contiamo di ripeterlo anche questanno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore