Addio ai costi di ricarica

Mobility

L’abolizione dei costi sulle prepagate viene inaugurata da 3, quindi da
Vodafone e Telecom

Il Decreto Bersani che abolisce i costi di ricarica sta per entrare in vigore. Gli operatori mobili si adeguano: la 3 lancia per prima l’offerta che abolisce i costi di ricarica, da oggi 2 marzo. Wind invece non azzera, ma rimodula rispettando però il decreto Bersani (secondo l’azienda). Telecom Italia dal 5 marzo trasformerà i costi di ricarica in traffico telefonico pieno. Vodafone anticipa al 4 marzo: ciò che si spende diventa traffico disponibile.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore