Addio ai costi di ricarica telefonica

Mobility

La bozza provvisoria delle Liberalizzazioni cancella i famosi costi di
ricarica e la scadenza della Sim

La bozza provvisoria delle Liberalizzazioni vieta i costi di ricarica, aggiuntivi rispetto al traffico telefonico richiesto. La seconda ondata di liberalizzazioni, fortemente volute dal ministro Bersani, cancella i famosi costi di ricarica e la scadenza della Sim. Il Ddl prevede nel testo ”il divieto da parte degli operatori dell’applicazione di costi fissi e di contributi per la ricarica di carte prepagate, aggiuntivi rispetto al costo del traffico telefonico richiesto”; e inoltre il divieto della ”previsione di termini temporali massimi di utilizzo del traffico acquistato”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore