Addio Mac cloni, Apple vince contro Psystar

CyberwarSicurezza

Apple batte Psystar in tribunale. I Mac cloni violano il copyright

Un tribunale statunitense ha deciso che Apple ha ragione e Psystar torto, nella lunga disputa giudiziaria dei Mac cloni. Apple vede allontanarsi l’incubo dei Mac clonati: i Mac cloni di Psystar violano il copyright. Sono pirati i computer con chip Intel che fanno girare il sistema operativo Mac OS X.

Il software di Apple, infatti,viene dato in licenza e non venduto: non è dunque dell’utente che può farci quel che vuole, ma sottoposto ad accordi di licenza.

Il licence agreement di Apple limita l’uso di Mac OS X a i computer Apple, i Mac, e inoltre specifically proibisce agli utenti di installare il sistema operativo a computer non-Apple.

Infine Psystar ha rimpiazzato il bootloader di Mac OS X con un differente bootloader per abilitare a una copia non autorizzata di Mac OS X di girare sui computer di Psystar; poi, ha disabilitato e rimosso i kernel extension file di Apple; infine ha aggiunto le estensioni kernel non-Apple. Insomma, tre modifiche di troppo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore