Addio scatti indiscreti

AccessoriWorkspace

Si preannunciano tempi duri per fotocamere e cellulari troppo "curiosi"

Gli scienziati del Getech hanno ideato un dispositivo che acceca i sensori degli obiettivi di fotocamere e cellulari rendendoli momentaneamente inservibili. Questo prototipo, una volta perfezionato, sarà venduto come sistema di sicurezza per neutralizzare gli scatti e riprese indiscrete effettuate in sedi istituzionali, palazzi governativi e sale cinematografiche. Il dispositivo è infatti in grado di individuare la presenza dei sensori nei cellulari e nelle macchine fotografiche digitali e di proiettare su di essi un raggio di luce per abbagliarne la lente e impedirne il funzionamento. Per adesso la gittata del sensore è piuttosto limitata, arriva solo a 10 metri, ma gli scienziati stanno progettandone un sostanziale incremento. Si preannunciano tempi difficili per tutti i pirati che, armati di videocamera digitale, riprendono e rendono disponibili nei circuiti p2p le anteprime dei film proiettati nelle sale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore