Adesso Apple cerca lo stop di otto modelli Samsung

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e FinanzaNormativa
Le mosse di Samsung, mentre Apple chiede lo stop di 8 smartphone @ shutterstock

I modelli smartphone nel mirino della richiesta di ingiunzione da parte di Apple. Le mosse di Samsung

Il verdetto a favore di Apple, che ha condannato Samsung a pagare oltre un miliardo di dollari per laviolazione di sei brevetti su sette contestati, spinge Apple ai massimi a Wall Street, mentre Samsung cala in Borsa. Adesso Apple cerca di “capitalizzare” la sentenza, puntando a mettere al bando delle vendite (Pdf) ben 8 dispositivi Samsung negli Stati Uniti. Obiettivo della richiesta dell’ingiunzione da parte di Apple sono i modelli smartphone Galaxy S 4G, Galaxy S2 (AT&T), S2 (Skyrocket), S2 (T-Mobile), S2 Epic 4G, S Showcase, Galaxy Prevail e Droid Charge.

Come si vede la lista dei modelli della gamma Galaxy a rischio stop è composta da prodotti vecchi del liustino Samsung, che genereranno meno dell’1.4% dei profitti di Samsung l’anno prossimo. Sanford C. Bernstein spiega che la richiesta d’ingiunzione sarebbe diversa, con un impatto del 6.3%, se venisse ampliata ai nuovi device, colpendo l’80% dei modelli smartphone di Samsung. Anche BNP Paribas Asset Management  è abbastanza ottimista: l’impatto attualmente è limitato, poiché affligge solo modelli obsoleti, già superati dal debutto di nuovi device. Le vendite combinate di questi modelli avevano totalizzato 9.1 milioni di unità fra metà 2010 a metà 2012: nell’ultimo trimestre Samsung ha venduto 50 milioni circa di cellulari e smartphone, il doppio degli iPhone di Apple.

Ma anche il destino di questi dispositivi non è ancora segnato: pple dovrà convincere il giudice Koh che i dispositivi sfruttano davvero i brevetti incriminati. Il 20 settembre dovremmo saperne di più. Nel frattempo Apple aveva chiesto a giugno anche lo stop del Galaxy Tab 10.1, ma questa è un altro capitolo ancora.

Da parte sua Samsung è “carica” e non ha intenzione di mollare il colpo: il primo vendor di cellulari e smartphone al mondo, con un memo interno, incita i dipendenti alla riscossa, per battere ancora una volta Apple sul mercato, senza pensare alla sconfitta giudiziaria. “La storia ha dimostrato – spiega Samsung – che nessuna azienda ha conquistato le menti e i cuori dei consumatori focalizzandosi essenzialmente sulla normativa brevettuale piuttosto che sulla competizione e il perseguimento dell’innovazione“.

Secondo SK Securities, gli USA sono il secondo mercato di Samsung con il 12% nel secondo trimestre, mentre l’Europa è prima con il 23%, seguita dalla regione Asia- Pacifico al 22%, la Cina al 16% °8fonte: HMC Investment Securities).

Samsung riparte dal Galaxy S III e dal Galaxy S IV previsto per l’anno prossimo. Nel frattempo Microsoft ricorda che Windows Phone 8 è in arrivo, e che rappresenta un’alternativa ad Android, per i vendor che temono la “guerra termonucleare” di Apple contro la piattaforma di Google. A volte diversificare, serve, per recuperare sul mercato e pianificare le mosse future. A partire dal ricorso in appello.

galaxy-prevail

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore