AdMob mette sotto la lente l’utilizzo dei media tablet

AziendeDispositivi mobiliMarketingMercati e FinanzaMobilityWorkspace
mercato tablet Android

I Tablet sono largamente utiliuzzati per gioco, ricerca di informazioni e controllo email

Google ha commissionato alla sua AdMob una ricerca (Pdf) per capire come vengonop impiegatoi i nuovi dispositivi media tablet. Dallo studio emerge che l’impiego ludico è il più popolare con l’84% degli intervistati che ammettono di usare i tablet soprattutto per giocare. Seguono la navigazione alla ricerca di informazioni (nel 78% dei casi) e il controllo della posta elettronica (al 74%). La lettura di news si ferma al 61% (sei utenti su 10), poco sopra l’aggiornamento dello status sui social network (al 56%) e la fruizione di video e musica (al 51%). Meno della metà su iPad legge libri (46%), e in effetti per leggere vince e-ink (l’inchiostro elettronico) su Amazon Kindle, Sony Reader, LeggoIbs, l’e-reader Nook eccetera.

Ma il tablet è un dispositivo Mobile? Anche qui AdMob sfata qualche mito: l’82% degli intervistati lo usa a casa, mentre l’11% si avventura a impiegarlo in movimento (soltanto il 7% al lavoro). E per quante ore al giorno si utilizzano i media tablet? Il 38% li usa per 2 ore al giorno, mentre il 30% oscilla fra una o due ore al massimo.

L’uso preponderante del gaming è confermato anche dai numeri delle vendite di Web apps di gaming da App Store (Fonte: Distimo).

Le applicazioni gratuite più scaricate su iPad sono: Pandora, Google Mobile App, Movies by Flixster, Google Earth, Yelp, Fandango Movies, Remote, iBooks, Bible, Solitaire. Quelle a pagamento sono: SoundHound, StickWars, FlightTrack, Backbreaker Football, Calorie Tracker, BlocksClassic, iFart Mobile, GoodReader for iPad, Cro-Mag Rally, Ambiance.

Secondo Gartner, iOS deterrà il 69% dei media tablet anche nel 2011, anche se in calo dal 95% del primo trimestre di iPad 1 (fonte: Strategy Analytics). Inoltre iPad continuerà a dominare fino al 2015, con un market share del 50% (dunque, in discesa) per tutto il triennio. Nel 2015 quando Apple potrebbe calare al 47%. Android, che ha già sorpassato iOS nel mercato smartphone, andrà quasi al raddoppio: aumenterà il suo market share nel mercato tablet dal 20% del 2011 al 39% del 2015.

Dì la tua in Blog Vista dall’Alto: Microsoft gioca ai tablet con l’asso, oppure abbandona la mano

AdMob mette i tablet sotto la lente
AdMob mette i tablet sotto la lente
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore