Adobe Flash e Air sbarcano su tablet Android e Blackberry PlayBook

ManagementMarketingMobile OsMobility
Adobe Air e Flash mobili

A Max 2010 sono in anteprima Flex Framework, Flash Builder design e l’ambiente di sviluppo, Flash Catalyst, e la versione 2.5 di Adobe Integrated Runtime (AIR). Le versioni finali sono attese nel 2011

Adobe attualizza i tool per l’era dei tablet. In occasione di MAX 2010 Adobe Systems punta al mobile, Tv e app-store con nuove edizioni di vari strumenti centrati su Flash e framework di Rich Internet Application (RIA). Adobe Flash Air finalmente sbarca su tablet Android e Blackberry PlayPook. Proprio mentre Steve Jobs, Ceo di Apple, lancia l’ennesima crociata contro Adobe, l’azienda che acquisì Macromedia Flash nel 2005 risponde portando Air su una moltitudini di device mobili.

Del resto Photoshop ha fatto la storia dell’editing immagini e Flash Player è lo “standard” per guardare i video sul  Web, anche se Html5 incalza.

Adobe ha offerto l’anteprima delle prossime edizioni di Flex Framework, Flash Builder design e l’ambiente di sviluppo, Flash Catalyst design tool, e la versione 2.5 del proprio Adobe Integrated Runtime (AIR): le versioni finali sono attese nel 2011.

La fondazione di applicazioni stand-alone, AIR 2.5, estende il cugino di Flash in amvbito smartphones, TV e tablets.Infine il software di layout and publishing InDesignsarà dotato di programmi di Creative Suite indirizzati ai tablet.

Adobe Air diventa mobile
Adobe Air diventa mobile
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore