Adobe Flash sposa i social network

Aziende

Flash Platform Services guarda ai social network per più ampie distribuzioni di applicazioni

Adobe Flash e YouTube sono stati un matrimonio perfetto. Mentre Microsoft sfida Flash con Silverlight, Adobe riporta Flash al centro della scena nell’era di Facebook.

Svelate allo IAB MIXX Conference and Expo , Adobe Flash Platform Services for Distribution sono i nuovi servizi online per offrire modelli di sviluppo efficienti ed economici, in grado di generare ricavi per gli sviluppatori ospitando advertising per altre applicazioni.

Adobe Flash sposa i social network: Adobe ha esteso la sua piattaforma Flash con tool per consentire agli sviluppatori di aggiungere funzionalità social e collaborative alle applicazioni, sperimentando metodi virali per distribuire applicazioni, consentendo agli utenti del social network (come Facebook, MySpace e iGoogle) di condividerle facilmente tra loro.

Adobe consente agli sviluppatori della piattaforma Flash, agli inserzionisti, produttori di videogiochi e publisher di altri contenuti, di connettersi con una più vasta audience e accrescere le opportunità di ricavi.

Le applicazioni Web possono essere distribuite a molteplici piattaforme mobili incluse Apple iPhone, Symbian S60 e Windows Mobile.

Gli utenti che vogliono installare una applicazione da condividere in versione mobile, seguono via Sms un link verso l’applicazione, e il servizio Distribution riconosce i loro dispositivi e offre la versione corretta dell’applicazione.

I developer possono misurare uso e diffusione via Distribution Manager application, che offre media anallytics sia tradizionali che social.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore