Adobe stringe i cordoni della Privacy su Flash 10.3

ManagementMarketingNetwork

Adobe elimina i cookies permanenti dal player multimediale Flash per offrire più privacy agli utenti online. Come sui browser di ultima generazione

La Privacy online, calpestata più volte, a turno, dai maggiori Big IT, torna ad essere un argomento scottante e di moda. Anche Adobe dà l’addio ai cookies eterni su Flash 10.3, tanto che l’ultimo aggioornamento del player multimediale gioca la carta della Privacy.

Anche Adobe Flash 10.3 sposa la possibilità di rimuovere i Flash cookie tramite la API standard NPAPI:ClearSiteData. La funzionalità nata per azzerare i local shared object (LSO) archiviati sul disco fisso dal plugin Adob, consentirà alla nuova API di cancellare i Local shared object di Flash attraverso le funzionalità di rimozione dei cookie che sono state implementate nei browser di ultima generazione. Infatti i browser Firefox 4, Chrome e Internet Explore 9 si stanno allineando nella guerra ai cookie traccianti.

La richiesta di maggiore privacy arriva sia da Fcc negli Usa che dai Garanti privacy UE.

Adobe Flash si aggiorna per l'addio ai cookie permanenti
Adobe Flash si aggiorna per l'addio ai cookie permanenti
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore