Adsl lumaca? Il lato oscuro della banda larga all’italiana

Workspace

Gli italiani su Internet, fotografati da Audiweb, navigano in Rete. Ma con Adsl-lumaca, sotto i 144 Kbps. La banda larga? A volte solo utopia

L’ultimo rapporto Audiweb vede gli italiani con accesso a Internet in crescita a doppia cifra, sempre più connessi in Adsl, ma non è tutt’oro quel che luccica.

Ma quanto è larga la banda con cui navigano gli italiani? Secondo dati Ue (luglio), il tasso di penetrazione della banda larga (sopra i 144 Kbps) italiana è fermo in realtà a 19,8%, contro il 37,9% dell’Olanda, 29,4% della Germania e 29,2% della Francia.

Lo scorso novembre l’ Antitrust ha sanzionato Tele2, Wind e Tiscali, per il servizio Adsl e la carenza di informazioni sulla velocità di connessione al servizio. Le associazioni consumatori denunciano da anni i guasti dell’Adsl italiana .

Inoltre, sempre secondo la Ue, il 30% degli utenti a banda larga non supera i 2 Mbps di velocità, e circa il 70% non sfiora i 10 Mbps.

Se non bastassero questi dati, che mostrano l’altra faccia del broad band all’italiana, citiamo lo studio di oggi della London Business School , che registra l’Italia fanalino di coda nell’uso delle nuove tecnologie, con il rischio di uscire dal G7 digitale.

I dati Audiweb vedono un miglioramento dell’Italia in Rete, ma i dati vanno letti con maggior spirito critico.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore