Adsl, multa Antitrust a Fastweb

Autorità e normative

La sanzione comminata è pari a 60 mila euro, per mancata pubblicità sulla velocità minima garantita

La pratica commerciale scorretta in fatto di Adsl costa salata a Fastweb: 60 mila euro di sanzione Antitrust.

Fastweb è accusata di aver fatto credere agli utenti dell’Adsl di poter navigare in Internet a una velocità molto elevata e superiore alla velocità riscontrata.

Fastweb avrebbe dovuto informare correttamente i clienti “circa le effettive caratteristiche dei servizi di collegamento ad internet, offerti mediante la tecnologia Adsl e in fibra ottica, con particolare riguardo alla velocità minima garantita per le diverse offerte, alla velocità standard di navigazione in condizioni normali e alle condizioni alle quali viene raggiunta la velocità massima”. La carenza nella comunicazione commerciale dell’azienda, precisa l’Antitrust, deriva dunque dal fatto che “al consumatore nella fase promozionale non viene fornita un’indicazione attendibile circa la velocità e la qualità del servizio”.

Leggi: Banda larga, giro di vite Antitrust contro le Adsl lumaca

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore