AgCom regolamenterà i servizi mobili in Dvb-h

NetworkProvider e servizi Internet

È stato approvato uno schema di provvedimento destinato all’avvio sul mercato dei servizi televisivi in mobilità

Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduto da Corrado Calabrò, ha approvato un documento che consentirà di avviare i servizi televisivi in mobilità tecnologia DVB-H (Digital Video Broadcasting-Handheld terminals). È stato dato il disco verde allo schema di provvedimento con cui l’Agcom acquisirà i pareri di tutti i soggetti coinvolti, che avranno a disposizione 1 5 giorni per esprimere le proprie osservazioni. Quindi l’AgCom approverà in via definitiva il provvedimento, che rappresenterà una delle prime regolamentazioni del Dvb-h in Europa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore