AgCom: un Pin per cambiare operatore in meno di una settimana

Autorità e normative

Per cambierà gestore telefonico fisso, l’Authority promette che dai 20 giorni attuali, si passerà a 10 giorni (a novembre) e poi a cinque entro marzo 2010. A ogni abbonato sarà associato un Pin personale: per sbarrare la strada agli abusi

L’AgCom vuole agevolare e accelerare le pratiche per cambiare operatore telefonico nel fisso: l’Authority promette che dai 20 giorni attuali, si passerà a 10 giorni (a novembre) e poi a cinque entro marzo 2010.

Ventun milioni di abbonati oggi non lasciano (o non ritornano a ) Telecom Italia, per paura di lungaggini burocratiche. Ma la concorrenza (Fastweb, Tele 2 di Vodafone, Wind Infostrada e la stessa Telecom Italia) ha bisogno di tempi certi e veloci.

Contro gli abusi (le attivazioni senza consenso), l’AgCom sta predisponendo il Pin personale associato ad ogni abbonato. I gestori che metteranno in atto le attivazioni senza consenso, dovranno ripristinare la situazione a proprie spese.

Il Pin personale garantirà trasparenza e semplicità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore