Agenti poco segreti

AccessoriWorkspace

Un’inchiesta condotta dal giornale americano Chicago Tribune ha rivelato che l’identità di migliaia di agenti della CIA sono tranquillamente reperibili su Internet

CHICAGO (Usa) – Non è più una remota possibilità, almeno negli Stati Uniti, scoprire che il proprio vicino di casa è in realtà un agente segreto che agisce sotto copertura. Un’inchiesta condotta dal giornale americano Chicago Tribune ha infatti rivelato che l’identità di migliaia di agenti della CIA sono tranquillamente reperibili su Internet. Secondo il quotidiano è sufficiente interpellare le agenzie on-line che forniscono informazioni su documenti pubblici (come dati del catasto, transazioni di immobili e elenchi telefonici) per smascherare circa 2.600 impiegati dell’agenzia di Intelligence americana! Anche se non tutte le identità svelate riguardano agenti che operano sotto copertura, la lista non è stata chiaramente pubblicata dal Chicago Tribune. La CIA è comunque in allarme e il direttore dell’agenzia si è dichiarato atterrito e imbarazzato per la scoperta. Un portavoce ufficiale dell’agenzia ha ironicamente commentato: “Non c’è alcuna giustificazione che spieghi l’accaduto… Ma gli agenti sono i primi responsabili della loro copertura, e se non sanno mantenerla loro…”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore