AI, Google acquisisce Kaggle

AcquisizioniAziende
AI, Google acquisisce Kaggle
0 0 Non ci sono commenti

Google fa shopping nel machine-learning e nell’intelligenza artificiale (AI). Il team di Kaggle starà insieme e il brand Kaggle verrà mantenuto a fianco di Google Cloud.

Nell’era del machine-learning e dopo aver incassato una storica vittoria all’antico gioco cinese del Go, Google compra Kaggle, la più grande comunità di entusiasti dell’Intelligenza artificiale (AI). Google ritiene il machine learning una priorità, d’importanza sempre più cruciale in futuro: il Ceo Sundar Pichai nella sua lettera agli investitori, ha scritto che Google sta passando dall’approccio mobile first al mondo AI first.

AI, Google acquisisce Kaggle
AI, Google acquisisce Kaggle

Google Cloud Platform ha annunciato l’acquisizione di Kaggle, definita la maggiore community per data scientist ed esperti di machine learning. Fra le numeroseattività, Kaggle permette agli entusiasti diAI di “scalare le classifiche del machine learning più d’elite”, “esplorare ed analizzare una collezione didataset di alta qualità” e “far girare codice nel cloud e ricevere feedback da parte della community sul proprio lavoro”.

Il team di Kaggle restarà insieme e il brand Kaggle verrà mantenuto a fianco di Google Cloud: lo assicura il CEO diKaggle, Anthony Goldbloom.

Fei-Fei Li, chief scientist di Google Cloud AI e machine learning, ha scritto un post in cui spiega che l’acquisizione offrirà ai menbri di Kaggle l’accessodiretto al più evoluto ambiente di cloud machine learning: “Dobbiamo abbassare le barriere per entrare nell’AI e renderlo disponibile alla più ampia community di sviluppatori, utenti ed aziende, in modo che essi possano rilasciare applicazioni su misura delle loro esigenze“, ha scritto Li, aggiungendo: “Con l’ingresso di Kaggle nelteam di Google Cloud, possiamo accelerare questa missione.”

Sotto la direzione di Fei-Fei Li e di Jia Li, Google ha unifica la divisione machine learning nel gruppo di artificial intelligence per il Cloud, guidato da Diane GreeneFei-Fei Li è docente di artificial intelligence presso l’università di Stanford, mentre la ricercatrice Jia Li, con un’esperienza a Snapchat.

Il machine learning è sbarcato su Play Music per offrire brani a misura di utente. L’algoritmo di auto-apprendimento di Google Play Music lavora in base alle attività degli utenti, degli orari o anche del clima. In ambito AI, Google ha annunciato l’implementazione delle GPU come unità di calcolo specializzate, una API Cloud Vision unificata in grado di riconoscere volti, logo e paesaggi, il lancio a livello mondiale di una API per il linguaggio naturale, completa di servizio di traduzione “premium” a pagamento. Google ha tagliato dell’80% il prezzo di Tensor Processing Unit (TPU), chip con design ad hoc (ASIC) che il motore di ricerca ha ideato per accelerare gli algoritmi di machine learning alla base della piattaforma TensorFlow.

INCHIESTA: A che punto sei con l’adozione della Sicurezza IT? Partecipa al nostro sondaggio

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  “Migliorare la customer experience nel mondo mobile

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore