Ai manager IT inglesi arriva una mail piena di parolacce

Network

Attacco hacker a una newsletter settimanale inviata da Bloor Research ai manager IT

La società di consulenze IT Bloor Research ha ammesso di aver subito un attacco informatico, dopo che la sua newsletter settimanale indirizzata al pubblico di responsabili e manager dellIT è arrivata agli utenti piena di parole oscene. Sono state contate 47 espressioni nel più volgare gergo inglese. Bloor Research ha ammesso di aver ricevuto molte chiamate da parte dei direttori IT preoccupati per il tono, ma molti si sono chiesti anche se la mail non potesse contenere qualche virus. Questultimo timore si è comunque dimostrato infondato. Subito dopo lattacco, il server di spedizione è stato mandato in crash per cancellare qualsiasi prova dellintrusione, così sarà praticamente impossibile risalire ai pirati responsabili dellazione. Le società specializzate nella sicurezza si sono dette sorprese nel constatare un attacco indirizzato a un invio di email. Robin Bloor, ceo di Bloor Research, si è detto molto preoccupato del fatto che si sia riuscito a mandare in crash il sistema potrebbe dipendere da un trojan utilizzato come backdoor, ma non possiamo esserne certi. Abbiamo controllato il firewall e constatato che la sua configurazione è corretta. Ma se un firewall è teoricamente inattaccabile, questo non vuol dire che lo sia anche nella pratica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore