Ai nastri di partenza il progetto Crescere in digitale

FormazioneManagement
Ai nastri di partenza il progetto Crescere in digitale, progetto di Google e Unioncamere
0 0 Non ci sono commenti

Google, Unioncamere e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali lanciano Crescere in Digitale, iniziativa di formazione per i giovani e per le Pmi

Google, Unioncamere e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali lanciano Crescere in Digitale, iniziativa di formazione per i giovani e per le Pmi. Inserito inizialmente nell’ambito del programma Garanzia Giovani, a favore dell’occupazione giovanile, Crescere in Digitale è un progetto che intende formare giovani in cerca di lavoro e ad inserirli nel mondo professionale tramite tirocini formativi nelle imprese italiane.

Ai nastri di partenza il progetto Crescere in digitale, progetto di Google e Unioncamere
Ai nastri di partenza il progetto Crescere in digitale, progetto di Google e Unioncamere

Il percorso formativo gratuito orientato ai giovani è nato per promuovere l’occupabilità dei giovani attualmente senza lavoro.

Crescere in digitale si snoda attraverso un percorso formativo composto da diverse fasi: 50 ore di training online, laboratori sul territorio e oltre 3000 tirocini retribuiti (con 500 euro al mese) nelle imprese italiane.

I temi portanti del progetto, secondo Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere, sono: auto-imprenditorialità, alternanza scuola-lavoro, orientamento, incontro fra mondo della formazione e bisogni delle aziende, riduzione delle distanze fra domanda e offerta di lavoro, innalzamento della competitività delle imprese attraverso l’economia digitale e la proiezione sui mercati internazionali.

Il training online consente ai giovani di espandere le proprie conoscenze dell’ecosistema digitale e capire come la Rete possa supportare la crescita e la visibilità internazionale delle aziende italiane. L’obiettivo consiste nel favorire la digitalizzazione delle Pmi, aiutandole a promuovere i prodotti di eccellenza del Made in Italy: dall’export alle compenze sul Web, fino al supporto sul territorio.

L’ultima edizione del progetto “Made in Italy: Eccellenze in digitale” ha selezionato 132 giovani digitalizzatori, formati da Google e Unioncamere: in 9 mesi si sono occupati di diffondere il digitale fra le Pmi, per spingere il Made in Italy in Rete.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore