Ai padri dell’hard disk il premio Nobel della fisica

Management

Abert Fert e Peter Gruenberg hanno scoperto l’effetto di magnetoresistenza
gigante, indispensabile per la realizzazione dei mini hard disk

La tecnologia degli hard disk

in miniatura deve tutto a Abert Fert e Peter Gruenberg, insigniti oggi del premio Nobel della fisica dall ‘Accademia di Svezia. Lo scienziato francese e quello tedesco hanno scoperto l’effetto di magnetoresistenza gigante, indispensabile per la realizzazione dei mini hard disk. Grazie all’effetto di magnetoresistenza gigante (Gmr), scoperto nel 1988, è oggi possibile costruire dischi rigidi con capacità di immagazzinamento dell’ordine di Gbyte. Senza i due Nobel non avremmo hard disk per computer, lettori Cd e videocamere.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore