Ajax, Psv Eindhoven e Feyenoord alleate contro il colosso giapponese Sony

PCWorkspace

Dopo This is Football arriva la serie calcistica Sony This is Football 2

Pisa – Dopo This is Football arriva la serie calcistica Sony This is Football 2. Ed e proprio in questo contesto che i grandi club olandesi fanno causa alla Sony. Ajax, Psv Eindhoven e Feyenoord si sono infatti alleate contro il gigante giapponese per il videogioco oggetto di contestazione. Ajax, Psv Eindhoven e Feyenoord, da sempre divise sul campo nella lotta per lo scudetto, si sono ora unite in una battaglia comune per difendere la propria immagine e il proprio copyright. Le tre squadre piu forti del campionato olandese sono infatti entrate insieme in tribunale dimentiche della storica rivalita calcistica. Il merito di tutto cio e dovuto alla Sony, la quale, probabilmente, ne avrebbe fatto a meno volentieri. I tre club hanno fatto causa alla multinazionale giapponese per un videogioco, This is football 2002, uno dei tanti giochi di simulazione calcistica, prodotto dalla casa madre della Playstation2. Secondo i legali delle societa di calcio, Sony viola le regole sulla pubblicita, nella misura in cui nel gioco si vedono le divise delle squadre – che hanno un copyright – e le immagini dei giocatori – che hanno i loro contratti pubblicitari -. A meta agosto doveva tenersi il primo round nelle aule giudiziarie, ma tutto e slittato. Il legale della Sony ha detto che e stata trovata un intesa con lAjax tesa a chiudere la battaglia. In realta, questultima ha prontamente smentito, sostenendo che intende andare avanti e che non ce nulla di nuovo. In particolare, Ajax, Psv e Feyenoord chiedono alla corte dellAja che Sony sospenda la vendita del gioco sul mercato olandese e che fermi il lancio della versione 2003 previsto in autunno. Sony, da parte sua, si e difesa affermando di aver ottenuto il via libera dallassociazione internazionale dei calciatori (Fifpro). Tuttavia, per contro si replica che lassociazione internazionale dei calciatori professionisti non ha il potere di decidere su questioni di questo tipo, bensi, sono le societa ad avere il diritto di scegliere le proprie strategie di marketing. A questo punto sorge linterrogativo su cosa possa indurre tre societa storiche e prestigiose ad esperire una causa giudiziaria contro un nemico tanto potente e su cosa spinga la Sony a far indisporre club cosi famosi con il rischio di vedere pregiudicata la propria immagine per migliaia di tifosi olandesi. In realta, nel caso in esame non vengono in considerazione solo videogiochi, ma soldi ed interessi tra loro confliggenti. Le squadre hanno un accordo con la Electronic Arts, lunica compagnia di videogiochi a potere utilizzare marchi, simboli, nomi e aspetto di club e giocatori per il suo Fifa, il gioco che esce con cadenza annuale aggiornato alle ultime novita dei campionati di tutto il mondo. Il colosso delle software house ha acquisito i diritti dalle federazioni sportive di quasi tutti gli sport, compresi quelli dalla Fifa. Inoltre, negli stadi virtuali dove si giocano le partite, in This is football, sono presenti sponsor diretti concorrenti di quelli che attualmente hanno stipulato un contratto con i tre club. Per non tacere poi del caso specifico del Psv, squadra fondata nel 1913 dalla Philips, rivale diretta del colosso giapponese nel settore dellelettronica di consumo. [ STUDIOCELENTANO.IT ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore